Questa insegnante può davvero dare una svolta alla vostra preparazione!

Abbiamo proprio cercato lei per capire a fondo i segreti di Hyperstudy: sto parlando di Diana Mavrudieva, Senior Application Specialist – Design Exploration in Altair.

Lunedì 21 e martedì 22 Diana ha tenuto il corso in Spin: vi racconto le impressioni dei partecipanti.

Il corso è stato interessante perché ha toccato molti argomenti tecnicamente validi, in particolare la co-simulazione, imperdibile anche l’utilizzo di Hyperstudy in fase di progettazione. Quindi un corso utile ed interessante. Diana ha fornito consigli e metodologie di lavoro.

Il corso è stato utile

Il corso è stato utile perché ha permesso di approfondire le funzionalità di HyperStudy e imparare alcune caratteristiche avanzate. Hyperstudy può comunicare con qualsiasi software, il che ne amplifica la valenza di ottimizzatore, specialmente per via del fatto che può legare più modelli diversi in ottica di ottimizzazioni multifisiche. Il tool è intuitivo e semplice da utilizzare per

svolgere ottimizzazioni, DOE o realizzare modelli approssimati.

 

Diana è molto professionale, ha espresso i concetti in modo chiaro e ha fatto esempi pratici, è stata molto brava a gestire un gruppo eterogeneo di utilizzatori cercando di rispondere a tutte le curiosità. E’ riuscita ad essere sintetica e allo stesso tempo esauriente.

 

Già pensiamo di approfondire la parte di co-simulazione fra diversi modelli facendo comunicare Hyperstudy con Flux, Optistruct, Hypermesh, Simlab, Compose, Activate, etc…